Resegone

Discesa in Valle Imagna dalla vetta del Resegone a 1870m di quota, scendendo fino al Grande Faggio

Difficoltà: S3 (massima S4)
Ciclabilità: 100% (in discesa, 70% in salita)
Giudizio: Ottimo

Discesa molto tecnica, su sassi smossi, al limite del vert-ride, ma quasi sempre di difficoltà S3, con rari passaggi S4. Dopo il Colletto di Brumano la difficoltà scende a S2, e a seguire diviene S1 fino ad arrivare al Grande Faggio.

Il problema è la salita, dove occorre spingere, o meglio spallare, per 450m di dislivello. Conviene salire direttamente dalla Bocchetta del Palio, senza andare a Forbesette. Anche da Forbesette la ciclabilità in salita è molto scarsa e si allunga solo la fatica. Non è proponibile con E-Bike. Durante la salita conviene guardarsi intorno per capire dove conviene scendere, specialmente nella parte iniziale della discesa che è un labirinto di sentieri.

In vetta ci si può rifocillare al Rifugio Azzoni.

Ad inizio Giugno è sede della gara podistica ResegUP. Da evitare in quella giornata. Il Sabato e la Domenica è molto frequentato da escursionisti ed occorre particolare attenzione. In quei giorni è meglio salire la mattina e scendere il pomeriggio per evitare di andare nel verso opposto della folla. Gli incitamenti sia in salita che in discesa vi daranno una marcia in più.

Nei giorni feriali si trova posto macchina alla Sbarra di Brumano, oppure si può parcheggiare a Fuipiano e fare un breve tratto di asfalto.

E' esposto a Sud, e si asciuga velocemente. Nel percorso non ci sono fonti d'acqua.

Vetta Resegone, Colletto di Brumano, Bocchetta di Palio, Grande Faggio
Salita dal Passo del Palio, al Resegone
Panorama della Valle Imagna dalla Vetta del Resegone
Panorama di Lecco dalla Vetta del Resegone