Sussia, Frasnito

Discesa in Valle Brembana da Sussia a Frasnito.

Discesa di difficoltà S3, con vari punti esposti. I giudizio è basso per l'esposizione.

Si parte da San Pellegrino e tramite strada asfaltata si raggiunge Frasnito. Si prosegue per sterrate fino alla cementata che arriva da Vetta che sale con pendenze notevoli fino alla Cappella Madrera. Qui la strada spiana, e si continua per facile sterrate fino a Sussia Alta.

La discesa inzia dalla casa natale di Antonio Baroni, uno dei primi alpinisti esploratori delle Prealpi Orobiche. Si parte con un bel tratto S2 fino all'inizio della Valle Zocchi. Qui iniziano le difficoltà S3, con la presenza di tratti esposti che richiedono sempre molta attenzione.

Sul finire della valle la discesa diventa più piacevole, ma presto si raggiunge Frasnito dove con facili mulattiere si scende a San Pellegrino.

Se si hanno ancora energie, a Frasnito è possibile risalire per la stessa sterrata fatta in precedenza, e quando si arriva alla cementata nei pressi di Vetta si può intraprendere una breve ma bella discesa S2 che riporta a Frasnito.

La discesa nella Valle Zocchi, quella con i tratti esposti, prende molto poco sole, evitare se non si è certi che sia asciutto.

Si può parcheggiare a San Pellegrino al piazzale del mercato.

Sussia, Frasnito, San Pellegrino
Vetta, Frasnito
Salita da Frasnito a Sussia