Cantedoldo

Discesa in Val Brembana dal passo San Marco, alla cascina Gambetta, Cantedoldo e Averara.

Lunga discesa, prima mista tra prati e a seguire in boschi. Principalmente S2 con qualche passaggio S3.

Si parte dalla cima del Passo San Marco scendendo per la via Priula senza difficoltà di rilievo, un facile S1. Al tornante sotto il rifugio San Marco 2000, si prende il sentiero 113 che prosegue in costa nel prato. Il sentiero alterna tratti su prato a bosco, senza mai eccedere nella difficoltà tecnica, principalmente S1, con tratti S2.

Dal Rifugio Alpe Cantedoldo inizia la discesa nel bosco. Più tecnica, con difficoltà S2 e qualche passaggio più impegnativo S3.

Si può parcheggiare ad Olmo al Brembo. C'è una fontanella al Rifugio San Marco 2000, più un altro paio di abbeveratoi con acqua potabile ad inizio discesa.

Passo San Marco, Cantedoldo, Averara

Monte Avaro e Disner

Discesa in Valle Brembana dai piani dell'Avaro al Monte Disner fino ad Olmo al Brembo.

Facile discesa mista tra flow e tenico, principalmente di difficoltà S1, con solo la prima parte S2.

Si parte dal RistOrobie ai Piani dell'Avaro. Si segue la sterrata che fa da pista da fondo nel periodo invernale, e si prende la mulattiera CAI 109B. Questa è l'unica parte tecnica S2. Arrivati a Santa Maddalena si prosegue sotto le pendici del Pizzo di Cusio e del Monte Disner fino ad Santa Bridigida con facili traversi di difficoltà S1. Si prosegue per il veloce sentiero 105C fino ad Olmo al Brembo con difficoltà S1.

Si può parcheggiare di fronte al Municipio di Olmo al Brembo. Ci sono un paio di fonti d'acqua durante la discesa.

Monte Avaro, Monte Disner

Lera

Discesa in Valle Brembana dal CAT di Berbenno, a Brembilla.

Discesa tranquilla in Val Brembilla lungo il sentiero CAI 592F. Principalmente S1, a tratti S2.

Si parte da Brembilla e si sale per asfalto fino al Colle di Berbenno e si segue il sentiero 571 fino alla località CAT (ex ristorante).

La discesa inizia facile, ci si immegerge nel bosco e si passa per vari campi. Sul finire la mulattiera diviene più tosta con tratti S2.

Berbenno CAT, Lera, Brembilla

Vetta Resegone

Discesa in Valle Imagna dalla vetta del Resegone a 1870m di quota, scendendo fino a Brumano.

Discesa ciclo alpinistica, molto tecnica su sassi smossi, difficoltà S3, con qualche passaggio S4.

Più che la discesa, la difficoltà è la salita, dove occorre spingere, o meglio spallare, per 450m di dislivello. Conviene salire direttamente dalla Bocchetta del Palio, senza andare a Forbesette. Anche da Forbesette la ciclabilità in salita è molto scarsa e si allunga solo la fatica.

A inizio Giugno è sede della gara podistica ResegUP. Da evitare in quella giornata. Il Sabato e la Domenica è molto frequentato da escursionisti e occorre particolare attenzione. Gli incitamenti sia in salita che in discesa vi daranno una marcia in più.

In vetta ci si può rifocillare al Rifugio Azzoni.

La discesa è subito impegnativa. Ci sono alcuni passaggi S4. Durante la salita conviene guardarsi intorno per capire dove conviene scendere per evitare i punti più difficili. Quando si entra nel bosco la difficoltà diminuisce a S2 fino al Colletto di Brumano.

Dal Colletto di Brumano si continua a scendere con difficoltà S2, fino all'incrocio con il sentiero per il Rifugio Resegone dove si lascia il sentiero fatto in salita. Il primo tratto è tecnico S3, ma poi diventa un bel flow S1 fino al rifugio.

Dal rifugio si scende dalla sterrata, che si lascia al primo tornante prendendo il sentiero per Brumano. Dopo 10m della sterrata, al primo incrocio prendere a sinistra e subito dopo a destra. Il sentiero inizia con un tratto tecnico S3, ma poi diventa un godibile S2.

E' esposto a Sud, e si asciuga velocemente. Nel percorso non ci sono fonti d'acqua.

Vetta Resegone, Colletto di Brumano, Rifugio Resegone, Brumano
Salita dalla Stanga di Brumano alla vetta del Resegone (ciclabilità 40%)
Panorama della Valle Imagna dalla Vetta del Resegone
Panorama di Lecco dalla Vetta del Resegone

Ripe

Discesa in Valle Brembana dalla Forcella di Berbenno, a Brembilla.

Discesa tecnica S2 in Val Brembilla per mulattiere. La discesa è stata la PS3 del Enduro Cup 2015.

Si parte da Brembilla e si sale per asfalto fino alla Forcella di Berbenno. Si può evitare l'ultimo pezzo di asfalto seguendo il sentiero 571 dal Colle di Berbenno.

La discesa parte in leggera pendenza, con anche qualche tratto pedalato, ma presto diventa un bel sentiero scassato S2 ma che si presta a mollare i freni. Meglio rallentare quando si incontra il gruppo di case presso Gavazzone.

Forcella di Berbenno, Ripe, Brembilla