Rota d'Imagna

Discese in Valle Imagna che partono da Rota d'Imagna e terminano nella ciclabile che porta a Selino

Difficoltà: S1 (massima S2)
Ciclabilità: 100%
Giudizio: Discreto

Rota d'Imagna è un comune al centro della Valle Imagna di circa 1000 abitanti a 690 metri di quota. E' il principale centro turistico della valle.

Ci sono varie discese che permettono di raggiungere il fondo valle, principalmente di difficoltà S2 con vari pezzi in asfalto e sterrata.

Di fronte al municipio a Rota, e sulla ciclabile, appena prima di Selino, trovate delle fontanelle. Sono tutte discese esposte a Nord.

Rota d'Imagna, Campi, Selino

La Campi è la discesa più semplice, tutta S1. La traccia parte da Ca Piatone e segue il percorso della sterrata che porta alla Ex Centrale Enel, ma la evita quasi completamente tagliando per sentieri e prati. Dalla sterrata ci si immette sulla destra in un sentiero immerso nel bosco che costeggia il torrente Imagna, fino alla località Fucine dove inizia la ciclabile per Selino.

Rota d'Imagna, Fucine, Selino

La Fucine è una discesa leggermente più impegnativa della Campi. Parte dal Municipio, e dopo un breve tratto su asfalto, prosegue tra prati e boschi, con alcuni pezzi S2 in un ripido toboga scavato dall'acqua che rimane umido per qualche giorno dopo piogge abbondanti. Il bosco termina in località Fucine, dove inizia la ciclabile per Selino.

Rota d'Imagna, CaProspero, Selino

La CaProspero è una discesa S2, la più impegnativa per Selino, che scende per una tosta mulattiera con numerosi tornanti, che si possono evitare con ripidoni S3 non banali. Si immette nella ciclabile per Selino al ponte romanico di Ca Prospero.

Ca Piatone, Foppe, Ponte Fol, Selino

La Foppe è una discesa S1 che parte a Ca Piatone, passa per la chiesa di Frontale, dove inizia la mulattiera che arriva in località Foppe. Prosegue al Ponte Fol, e a Selino.