Sentiero 101, Diga di Valmora, Caprile

Discesa in Alta Val Brembana dai Piani dell'Avaro alla diga di Valmora e Caprile

Una discesa migliore, che evita il tratto ostico del 101, la trovate nella Laghetti di Ponteranica, Diga di Valmora, Caprile.

Trasferimento dai Piani dell'Avaro al Passo San Marco seguendo il sentiero 101 con vari saliscendi e tratti di discesa S3. Dalla Diga di Valmora inizia la bella discesa S3 della Valmora.

Si parte da Santa Brigida e si raggiungono i Piani dell'Avaro tramite asfalto. Da qui inizia la salita per sterrate per raggiungere l'incrocio con il sentiero 101. Sul finale alcuni tratti sono di estrema pendenza, al limite della fattibilità con una E-Bike.

Dall'incrocio con il sentiero 101, inizia la discesa con un lungo traverso in costa su pietre smosse e vari saliscendi che termina al Piano Acqua Nera. Da qui si raggiunge la Diga di Valmora con facili sterrate in discesa.

Il tratto in discesa appena prima del Piano Acqua Nera è molto poco ciclabile. Non l'ho provato, ma probabilmente è meglio scendere dal sentiero 110A che scende dal Passo di Verrobbio e arriva alla Diga di Valmora evitando il tratto ostico.

Dalla diga inizia una bella discesa tecnica fino a Losco. Inizialmente S3 per dei tornanti stretti e a seguire S2. A tratti il sentiero è esposto, ma è sempre molto largo e non da problemi. L'unica difficoltà è il superamento di una pietraia di una vecchia frana.

Da Losco si prosegue su strada fino a Caprile Inferiore dove si prende un facile sentiero S1 che ci porta nei pressi di Santa Brigida.

Sentiero 101, Diga di Valmora, Caprile
Salita Piani dell'Avaro, Incrocio 101 (E-Bike)