Piani di Artavaggio, Rifugio Gherardi, Ponte Becco

Discesa in Val Taleggio dai Piani di Artavaggio, Rifugio Gherardi e Ponte Becco

Percorso in quota e discesa S1, a tratti tecnica S2.

Si parte da Ponte Becco e tramite asfalto si raggiunge prima Sottochiesa e a seguire Pizzino. Poco oltre inizia la sterrata che porta fino ai Piani di Artavaggio.

Si passa oltre l'Albergo degli sciatori e tramite un facile traverso, con qualche sali e scendi, si raggiungono i Piani d'Alben. Il sentiero è sempre bello largo senza pericoli. Si prosegue con una facile discesa S1 fino al Rifugio Gherardi e continuando fino a Quindicina dove arriva la strada asfaltata.

Per evitare l'asfalto la traccia continua tra i campi connettendo vari tratti di sentiero usati per raggiungere le varie cascine. Se c'è erba altra potrebbe non essere possibile fare questo tratto, ma si può scendere per l'asfalto per un pezzo e tramite cementata rientrare a Piazza Morandi.

Da Piazza Morandi si segue un pezzo di sterrata fino a Regetto dove ricomincia il sentiero. Un bel facile e veloce S1 fino a Grasso. Si svolta tra le case in direzione del Mulino di Bragolegia, ma prima di raggiungere il mulino si svolta a destra in direzione Ca Corviglio. Questo è un tratto S2, un poco più tecnico, che richiede qualche metro a spinta in salita nel finale (c'è un tratto in costa che evita la risalita, ma non è niente di che, meglio scendere e poi risalire).

Da Ca Corviglio si continua per un facile sentiero S1 per prati, fino ad una secca svolta a sinitra, dove ci sono un paio di curve tecniche S3. Poi il sentiero rimane tecnico con alcune difficoltà S2 fino al Ponte di Forcola. Dopo il ponte si prosegue in leggera discesa per sentiero S1 fino a raggiungere il punto di partenza a Ponte Becco.

Piani di Artavaggio, Rifugio Gherardi, Ponte Becco
Salita Pizzino, Artavaggio