Difficoltà

Per classificare le discese si utilizza la scala numerica Singletrail Skala con i livelli S0 / S1 / S2 / S3 / S4, utilizzata anche da OpenStreetMap mtb:scale, che può facilmente associarsi alla scala di difficoltà del CAI con i livelli TC / MC / BC / OC / EC.

Il livello assegnato esprime la difficoltà tecnica prevalente della discesa con fondo asciutto.

Alcuni passaggi di difficoltà superiore, o anche non ciclabili, non influenzano il livello assegnato. Se rilevante, è indicata la dicitura difficoltà massima per tenere conto di questa difficotà superiore. Tipicamente si tratta di singoli passaggi o brevi tratti, che è eventualmente possibile fare a piedi senza compromettere l'escursione.

Fondo bagnato o la presenza di foglie, neve o, ghiaccio incrementano la difficoltà, ma questo non è espresso dal livello.

S0 / TC

Percorso turistico senza difficoltà. Fondo compatto ed uniforme. Si tratta principalmente di sterrati e piste ciclabili, ma anche facili sentieri possono rientrare in questa categoria.

Affrontabile con qualunque bicicletta.

S1 / MC

Media capacità. Percorsi con fondo leggermente sconnesso, con piccole pietre e radici e altri ostacoli fino a 10cm.

Curve larghe ed agevoli.

La pendenza può arrivare al 40%.

Una MTB front è consigliata per questi percorsi, anche se si possono affrontare con una Gravel con l'adeguata capacità tecnica.

S2 / BC

Buone capacità. Percorsi con fondo sconnesso. Presenza di ostacoli di medie dimensioni fino a 20cm, che richiedono capacità di gestire il proprio baricentro ed una frenata controllata.

Presenza di tornanti.

La pendenza può arrivare al 70%.

Una MTB full con reggisella telescopico è consigliata per questi percorsi, anche se si possono affrontare con una MTB front con l'adeguata capacità tecnica.

S3 / OC

Ottime capacità. Percorsi con ostacoli in sequenza e di grosse dimensioni fino a 40cm, ma che non arrivano a toccare la corona e non richiedono l'utilizzo di tecniche trialistiche (ad eccezione del nose-press). E' necessaria continua concentrazione e ottimo controllo sia del baricentro e della frenata.

Tornanti stretti dove il nose-press può essere necessario.

La pendenza può superare il 70%.

E' sempre possibile controllare la velocità a piacere. Nei passaggi tecnici è possibile fermarsi sul posto senza cadere.

Una MTB full con reggisella telescopico è necessaria, si sconsiglia l'utilizzo di una MTB front. I pedali flat sono consigliati.

S4 / EC

Estrema difficoltà. Percorsi che richiedono tecniche trialistiche, senza le quali si tocca la corona su roccia o si arriva al ribaltamento.

La pendenza può superare il 70%.

I passaggi tecnici richiedono di essere superati con slancio senza possibilità di fermarsi a metà. Questa è la principale differenza rispetto alla difficoltà S3.

Una MTB full con geometrie adeguate è necessaria, almeno una Trail, ma meglio una All Mountain o Enduro. Evitate con MTB front o anche XC full. Reggisella telescopico e pedali flat sono necessari.

S5

Con il livello S5 non si può più parlare di MTB All Mountain ma si entra nel Vertical Ride!

S6 / Non ciclabile

Nel caso sia indicata una percentuale di non ciclabilità, questa fa riferimento al tempo necessario a percorrere quei tratti. Non è una percentuale riferita allo distanza, ma al tempo. In particolare, è la percentuale del tempo del video in cui spingo la bici. Questo implicitamente esclude tratti iniziali in asfalto, che non riprendo.

Considerando che a spingere si va più piano, la ciclabilità indicata è tipicamente più bassa di quella che si può trovare su altri siti. Per esempio, la salita al Resegone indicata con una ciclabilità del 40%, indica che per il 40% del tempo si sarà in bici, il rimantente 60% si spingerà, anche se la distanza fatta in bici sarà decisamente maggiore di quella a spinta.